Medicina GeneraleSmettere di fumare

Fumo solo 10 sigarette al giorno. Ma nonostante ciò ho spesso il fiatone.

“Solo” 10 sigarette al giorno non sono poche. Se poi si correlano agli anni da fumatore, l’esposizione alla sigaretta diventa importante. Il fumo è dose dipendente, si accumula del tempo. Le sigarette di oggi vanno sommate a quelle di ieri. Da quanti anni stiamo fumando? Siamo sempre convinti che siano “solo” 10 sigarette al giorno?

Il danno polmonare non sempre è direttamente correlato al quantitativo di fumo. Anche se è direttamente correlato AL fumo. Ci sono persone che fumano tanto e non sviluppano patologie e persone che fumano relativamente poco e sviluppano patologie importanti. Non c’è modo, ad oggi, di sapere che tipo di persona siamo e che sensibilità abbiamo al fumo. La genetica e i fattori ambientali influenzano le diverse reazioni individuali.
La mancanza di fiato, il cosiddetto “fiatone” è presente in moltissime patologie, quando si accompagna a tosse e catarro è tipico della bronchite cronica da fumatore. Una malattia che non deve essere sottovalutata perché può avere conseguenze importanti. Può anche essere dovuto allo sviluppo di enfisema polmonare. Il polmone che si comporta come una spugna marina ha una sua peculiare elasticità che gli permette di svolgere le sue normali funzione di estensione durante l’atto respiratorio. Con l’enfisema questa elasticità è compromessa. Venendo meno la sua elasticità, la sua funzione viene meno. Bronchite e enfisema possono manifestarsi separatamente o insieme. Il danno causato dall’enfisema è irreversibile. Con la vecchiaia tutti possiamo sviluppare un poco di enfisema, ma con il fumo questo processo è accelerato in modo incredibile. La spirometria è l’esame da fare per capire lo stato dei nostri polmoni.

In ogni caso si dovrebbe cominciare a valutare un percorso per smettere di fumare. Da fare da soli, in gruppo, magari supportati dai propri cari se non si riesce o consultando uno specialista. Tecniche come l’agopuntura, l’educazione alimentare, l’introduzione dello sport e altro riescono a fornire un grande aiuto nel trovare l’energia necessaria per uscire da questa dipendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *