Medicina Generale

Si possono prevenire i calcoli renali?

I calcoli renali sono una delle patologie più frequenti nell’uomo. C’è traccia di calcoli persino in alcune mummie dell’antico impero egiziano. Negli Stati Uniti, in epoche più recenti, oltre 3 milioni di persone sono afflitte da questo disturbo.

Sono piccoli cristalli che si formano a livello delle vie urinarie, quando sono molto piccoli non procurano particolari disturbi e semplicemente vengono drenati seguendo opportune terapie e bevendo molti liquidi. Possono essere di diversa composizione chimico-fisica, l’elemento più frequente è il calcio.

Esistono una serie di fattori che possono risultare predisponenti i calcoli, come: l’obesità, alimentazione scorretta, diabete, pressione alta, livelli alti di acido urico nel sangue. Per la calcolosi non serve una dieta povera di calcio, i latticini vanno ridotti e mangiare poco salato. E’ importante introdurre molti liquidi, mangiare frutta e verdura che contengono minerali e sostanze che contrastano la formazione di calcoli. Ridurre la carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *