BurocraziaCuriositàMedicina Generale

Farmaci Generici, cosa sono?

Sono medicinali analoghi in tutto a quelli corrispondenti di marca. E’ una questione di brevetti scaduti, il contenuto in principio attivo è uguale. La produzione è identica agli originali, per cui contengono la stessa sostanza curativa, stesso dosaggio, forma farmaceutica, numero di unità, posologia. Possono differenziarsi per forma, colore, confezione e per gli eccipienti ( ad esempio sapore o sono quelli che talvolta causano reazioni allergiche ). Effetti, indicazioni terapeutiche e somministrazione sono gli stessi dei farmaci di “marca”.
-Come si riconoscono i Farmaci generici?-

Sulla confezione riportano il nome del principio attivo scritto grande ed in chiaro. Mentre su quelli griffati è spesso scritto piccolo sotto il nome commerciale ( es: L’Aspirina ha come principio attivo l’Acido Acetilsalicilico ). Altro criterio immediatamente evidente il generico in genere ha un prezzo almeno il 20% più basso rispetto al farmaco di marca.

 

-Sono di Qualità?-

Per essere commercializzati devono superare gli stessi standard di qualità, dosaggio ed efficacia dei farmaci di marca, come se fosse la prima volta che questa sostanza viene immessa sul mercato. In pratica devono avere lo stesso principio attivo in quantità, qualità, effetto terapeutico e biodisponibilità. Cioè la percentuale di farmaco che poi genera l’effetto terapeutico in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *