AgopunturaMedicina AlternativaSmettere di fumareTraining Autogeno

Smettere di Fumare: 7 suggerimenti per controllare il desiderio.

Cercare di Smettere di Fumare è un processo molto lungo in generale.

Può richiedere tanto tempo, diversi anni oppure essere molto breve come giorni e poche settimane o mesi. Tutto dipende dal tempo che si impiega a prendere questa decisione con se stessi prima di tutto. Le motivazioni possono essere esterne a noi, ma la decisione è una cosa strettamente personale.

Nel momento in cui si decide di smettere si deve avere in mente anche un piano per controllare l’impulso a fumare. Impulso che ormai è una abitudine, automatismo che tornerà non appena ne avrà occasione.
Potrai impegnarti tantissimo ad evitare le tentazioni, ma arriverà il momento in cui dovrai affrontarla. Potrà essere prima o dopo. Ma dovrai affrontarla. A meno che tu non sia una di quelle persone che sviluppa velocemente la nausea all’odore di sigaretta. Ma nel caso in cui tu non lo sia, meglio avere un piano pronto. Come gestirai questa crisi contribuirà in modo sostanziale al raggiungimento del tuo successo finale. Essere preparati contribuirà a incrementare la tua forza di volontà e il piacere nel raggiungere la tua decisione di Smettere di Fumare.

1- Analizza l’impulso e l’abitudine. Quando fumi generalmente? Dopo il caffè? dopo pranzo? quali sono i momenti che ti richiamano “la sigaretta”. Identificali, prenditi il tuo tempo per farlo.

2- Prepara un piano B. Nel momento in cui la tentazione sia forte, cosa devi fare? una palla antistress, una bottiglietta d’acqua da bere, un pezzo di caramella, liquirizia, lavarsi i denti e mangiare qualcosa alla menta per risvegliare il senso di pulito e fresco in bocca. Sono tutte idee per controllare il desiderio.

3- Evita le situazioni. Se vai a mangiare fuori, non sederti nella zona fumatori, evita i negozi di tabacco, evita i contatti con gli altri fumatori nei primi tempi. Se sei con qualcuno che ancora non ha deciso di smettere di fumare, la tua decisione verrà messa a dura prova più frequentemente. Quando sarai sicuro e forte, potrai diventare tu motivo di “spinta” per gli altri fumatori. Ma per ora concentrati sull’obiettivo.

4- Sistema casa. Cancella ogni traccia della tua precedente vita da fumatore. Via accendini, posaceneri e l’odore di sigaretta. Eliminare l’odore è importante o lo stimolo tornerà più frequentemente. Come la salivazione aumentata all’odore del tuo piatto preferito.

5- Rompi le routine. Se a casa c’è un posto dove eri solito fumare, cambialo. sposta gli oggetti e gli arredamenti. Cambia atmosfera.

6- Ripeti il tuo obiettivo. Annota, scrivo, parla del tuo obiettivo. Usa i social. Esponiti con amici e parenti. La pressione sociale nel raggiungere l’obiettivo ti aiuterà a non “cadere in tentazione”.

7- Niente Sconti. Se hai deciso di smettere di fumare, farti sconti, tergiversare, le eccezioni. Servono solamente a prenderti in giro. Inutile cercare autorizzazioni dalle persone vicine. Sei tu ad aver deciso e sei tu a esser responsabile della scelta e del rimandare la tua decisione o il tuo successo. Ogni volta che farai una eccezione, ti ritroverai lontano dal tuo obiettivo, con il rischio di ricadere molto più velocemente in una abitudine. Tanto più resisterai, tanto più facile diventerà resistere e gestire le crisi e gli impulsi. Un poco come andare in palestra.

Decidi e tutto verrà molto più semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *