AgopunturaMedicina AlternativaSmettere di fumareTraining Autogeno

Smettere di Fumare in 3 passaggi

Ricordiamoci che Smettere Di Fumare è una scelta personale. Che deve essere pensata ed attuata coinvolgendo i nostri cari ed i nostri colleghi. Maggiori saranno le persone coinvolte nella nostra scelta, più facile sarà gestire i momenti di crisi e il desiderio iniziali.

  1. PREPRARAZIONE:
    • Consulta uno specialista. Parlaci, apriti, chiedi e poni tutte le tue domande. Cosi da scegliere il metodo più adatto a te per smettere di fumare. Non esiste solo un modo. Troviamo quello più adatto.
    • Per 2-3 settimane tieni traccia del tuo umore ogni volta che fumi o che ti viene il desiderio. Descrivilo. Usa un diario. Segna con un colore le sigarette “indispensabili”, le più importanti, pensando a cosa potresti fare per sostituirle. Questi momenti che hai indicato saranno quelli di cui ti dovrai far trovare pronto.
    • Valuta surrogati della nicotina solamente se necessario. Cerotti, gomme, inalatori, compresse o altro. Parlane con medico e farmacista.
    • Decidi quando smetterai. Segnala ovunque. Cellulare, Calendario. Preparati mentalmente al tuo giorno 0. Comincia a rinunciare alle sigarette “meno importanti”.
    • Il giorno prima di smettere di fumare, elimina tutte le tentazioni da casa. Sigarette. Accendini e qualsiasi altra cosa possa stimolarti in tal senso.
  2. SMETTI DI FUMARE: 
    • Hai deciso di smettere di fumare. E’ un giorno importante. Un giorno speciale, da ricordare. Prenditi i tuoi spazi. Impegnali con quello che ti piace fare o con qualcosa che non hai mai fatto prima, nuovi stimoli, coccole e benessere aiuteranno a segnare questo giorno cosi importante. Un corso di cucina, una SPA, una gita fuori porta. Decidi cosa fare per questo importante giorno.
    • Lo stimolo di fumare dura dai 3 ai 5 minuti per poi sparite. Più tempo passerà, meno sentirai questo stimolo. Aiutati rimanendo idratato/a. Bevi acqua, mangia frutta, leggi un libro, fai dei respiri profondi. Evita sostanze che possano associarsi subito alla sigaretta. Rompi le abitudini.
  3. RESTA COERENTE:
    • Tieni a portata di mano quello che hai deciso è il tuo metodo per distrarti: acqua, frutta, caramelle, gomme o stuzzicadenti piuttosto che liquirizia. Sperimenta quello che ti piace di più. Esistono miriadi di alternative.
    • Inserisci del movimento fisico, scale, flessioni, boccate d’aria fuori dalla finestra. Qualcosa che sia legato all’azione fisica.
    • Tieni conto dei soldi che risparmierai. Saranno motivo di gratificazione. Se ci pensi ti stai “pagando” per star meglio.
    • Ricorda che il fumo è la causa dei tuoi malesseri, del tuo stress e molto altro. Il fatto che tu lo associ ad un senso di benessere è solamente abitudine. Ragiona con consapevolezza e accettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *